Da oggi si fa sul serio!!

Da oggi si fa sul serio!
Da oggi si comincia a fare realmente judo!
Tutti i bambini e i ragazzi dotati del loro judogi, pronti a partire per questa straordinaria avventura che è l’apprendimento del nostro sport.

Si perché da oggi le prese si fanno al bavero e alla manica, anche Giulia, che compirà 4 anni tra qualche giorno e dotata di un sorriso spettacolare, anche Niccolò, che ride sotto gli occhietti furbi, Noemi, che ha già l’istinto di una piccola judoka, Antonio, Matteo e Thomas che da quando hanno indossato il judogi hanno capito che il tempo del gioco è finito e devono impegnarsi soprattutto a rispettare le regole, il silenzio quando il maestro parla, il compagno e se stessi.
Anche il piccolo Federico che indossando il suo judogi, si è commosso ma poi ha visto il maestro vestito come lui, ha tolto le calzine ed è salito sulla materassina pronto ad affrontare il suo allenamento.
E poi Vasco che vince la sua timidezza, Dylan e Keymi che già a casa provano e riprovano le prese e le cadute come fossero in palestra.

E la squadra non è completa, perché tra i bambini ci sono anche judogi nuovi, ma cinture colorate, Matteo, Luca Din, Matilde, Federico P. Tra i “gradi” i nuovi, Sean e Simone, che si confrontano con Emma, Matteo C, Gabriele, Samuele, Federico V, Matteo O.

E manca ancora Sofia, Massimo, Giorgia, Sara, Valeria, Marzia che oggi non erano presenti ma mercoledì raggiungeranno il gruppo.

Vi abbiamo solo descritto le loro emozioni.

Ora vi diciamo le nostre.

Pensavamo che l’emozione più grande sarebbe stata quella dell’11 settembre, e invece oggi, vedere i nostri piccoli atleti orgogliosi del loro abbigliamento, davanti a noi è stato ancora più toccante.
Tutti in fila, poi tutti in ginocchio, il saluto, e quindi il primo grande passo…il nodo alla cintura…
L’abbiamo fatto decine di volte, centinaia di volte, forse migliaia, eppure oggi è stato quello più toccante, quello che ci ha stretto la gola fino quasi alle lacrime.
Siamo felici ed entusiasti.
Grazie a tutti, ai bambini, ma anche ai loro genitori per la fiducia che ci stanno accordando, ogni giorno.

Noi non possiamo che promettere a tutti la nostra attenzione, la nostra dedizione, la nostra passione.

Buon judo a tutti !!!

Inaugurazione dei corsi di judo e mga

Ieri, dalle 17 alle 20 si sono tenute le  prime lezioni dei  corsi di judo per bambini, agonisti e il corso di difesa personale (Mga).

Grande affluenza e interesse dei piccolissimi atleti che hanno invaso la materassina con la loro euforia e la voglia di provare.

Attenti, curiosi, silenziosi nei momenti di spiegazione del nostro maestro Michele, coadiuvato da Francesco e dal nostro Moreno.

Al Kodokan, ogni bambino riceve la giusta guida e attenzione, nell’eseguire gli esercizi, nell’imparare le cadute e le capriole, i giochi ma anche i primi rudimenti del judo.

L’ora successiva affollata dai nostri “vecchi” atleti che hanno riconfermato la voglia di seguire i maestri nella nuova sede. Ma anche nuovi ragazzi, che si sono calati da subito nel clima di divertimento, orientato però immediatamente all’apprendimento delle tecniche di base.

Il corso di Mga, vede per ora solo donne sulla materassina, in attesa che qualche uomo trovi il coraggio di cimentarsi con le agguerrite partecipanti, che trovano nel corso, la possibilità di innescare gli automatismi innati della difesa, con la giusta coordinazione e il giusto movimento, sotto l’attenta e vigile supervisione dei nostri tecnici.

All’ingresso della sala campeggiava in bella mostra, la meravigliosa coppa della 4 prova del campionato italiano master tenutosi a Follonica lo scorso 10 settembre.

Gara che ha visto la partecipazione del nostro allenatore Francesco Balconi, che ha contribuito alla conquista del trofeo, con il 5 posto nella gara individuale.

La coppa è stata donata alla nostra associazione come simbolo di buon auspicio per l’inzio delle attività, dai responsabili della rappresentativa Lombardia Master, maestro Andrea Dinolfo e Massimo Laurenzi.

Grazie a tutti voi che ci siete venuti a trovare che aspettiamo nuovamente da mercoledì per proseguire il percorso prescelto, e ai maestri della RLM per l’onore che ci hanno concesso di conservare la coppa.

 

Buon judo a tutti!!

 

Note di Notte – Rinviata, gli allenamenti invece iniziano

Noi siamo pronti, ma, al tempo e alle donne ….. non si comanda…… diceva un proverbio forse un po’ agée.

Quindi, a causa mal tempo previsto per la serata di sabato 9, il comune di Pregnana in accordo con l’ associazione commercianti, ha deciso di rinviare al prossimo 30 settembre la notte bianca “Note di Notte”

Ovviamente noi ci saremo!!

Gli allenamenti per i bambini/ragazzi del judo e gli adulti dell’MGA,  inizieranno puntuali il prossimo lunedì 11 dalle ore 17,00.

Vi aspettiamo tutti!!!

Note di notte 2017 – Pregnana

Nella serata di sabato 9 settembre daremo inizio alla nuova stagione: saremo presenti a NOTE DI NOTTE 2017, la notte bianca organizzata dall’associazione Commercianti di Pregnana Milanese con il patrocinio del Comune.

Sarà l’occasione per presentare le attività e i programmi della nostra associazione per la stagione 2017/18 e per avviare nuove collaborazioni che porteranno sorprese…ma è ancora prematuro per parlarne.

Per ora siamo tutti invitati a questa iniziativa che si organizza per l’ottavo anno consecutivo che si terrà come detto sabato 9 settembre dalle 19.00 alle 2.00 nelle vie del centro.

Verrà allestito il tatami che resterà aperto a chiunque volesse provare l’ebbrezza di calpestarlo e di cimentarsi nei rudimenti del judo e della difesa personale con i nostri tecnici.

Saranno previsti due momenti più strutturati: alle 20.00 circa i nostri insegnanti terranno una lezione di avviamento al judo con la partecipazione di piccoli judokas e di chiunque volesse condividere questa esperienza.

Alle 22.00 circa spazio alla difesa personale (Metodo Globale Autodifesa, l’unico riconosciuto dal CONI, niente a che vedere con i violenti e pressochè inutili corsi che vanno di moda…) con una lezione aperta a tutti, con particolare attenzione al pubblico femminile, per dare la possibilità di prendere un po’ più consapevolezza di quelle doti di difesa che già abbiamo innate.

Ma l’inizio della stagione vede anche la ripresa delle vere e proprie competizioni ufficiali e degli allenamenti:

Domenica 10 il nostro allenatore Francesco Balconi parteciperà alla 4a prova del campionato italiano master individuale e a squadre.

E lunedì 11 dalle 17 bambini, ragazzi e adulti daranno il via della stagione che ci vedrà protagonisti con una serie di impegni che ci terranno occupati quasi tutti i weekend fino a Natale!

….Judo Summer Camp in Livigno 2017….

Un famoso adagio dice: “il vecchio aveva 100 anni e aveva ancora voglia di imparare”.

Io di anni ne ho “solo” 75, eppure questa settimana al JUDO SUMMER CAMP in LIVIGNO ho testato sulla mia pelle che di occasioni e persone da cui imparare ce ne sono ancora fortunatamente molte.

Sono stato invitato dagli organizzatori, Paolo Piacenti dell’ ASD LIBERTAS MON CLUB di Appiano Gentile, Laura Di Adamo dell’ASD LARIO SCUOLA JUDO COMO, Andrea Dinolfo dell’ASD SCUOLA JUDO MONZA, che, con grande spirito di squadra, senso di responsabilità, iniziativa, voglia di donarsi e di fare per il nostro sport, hanno organizzato, gestito, coordinato, una settimana realmente indimenticabile (e non lo dico solo a nome dei bambini).

Mi hanno accolto come fossi l’ospite d’onore, mi hanno concesso il privilegio di tenere le lezioni ai loro ragazzi (oltre che ai miei, presenti ma in forza molto inferiore), ho constatato competenze sportive, educative, personali realmente fuori dal comune. Ho rubato ottimi spunti e nuove idee che non vedo l’ora di poter concretizzare, perchè dopo una settimana con queste persone meravigliose, torno a casa con il cuore pieno di gioia e una rinnovata voglia di fare, di dare, di prendere e di imparare.

GRAZIE DI CUORE A TUTTI VOI.

Michele Scardamaglia

Terzo e ultimo incontro con i ragazzi dell’oratorio San Michele

Oggi si è conclusa la nostra partecipazione ai laboratori estivi dell’oratorio San Michele con il terzo appuntamento.

Pensavamo di incontrare un numero esiguo di ragazzi a causa delle meritate vacanze estive ed invece, anche oggi abbiamo rivisto con gioia i “veterani” che ci hanno seguito dal primo incontro e nuove leve che con entusiasmo hanno ricevuto il battesimo della materassina.


Bello e soddisfacente vedere i loro volti accaldati (non solo dall’afa) mentre si scaldano con il nostro Moreno sempre pronto ad affrontare la prima parte di preparazione atletica.


Ancor più vedere i volti estasiati dalle spiegazioni del maestro Michele, serafico, ma determinato ad ottenere dalla singola lezione sempre il meglio, il massimo per ogni atleta.


Ukemi, immobilizzazioni, proiezioni, lotta a terra, ormai termini conosciuti dai nostri affezionati e imparati velocemente dai nuovi ragazzi.


Entusiasmo, divertimento, sano spirito agonistico, voglia di provare e mettersi in gioco. Tutto questo fa di ogni singolo bambino, bambina, ragazzo, ragazza, un Atleta.

Ovviamente ancora grazie a Don Walter, ad Adele e tutto il consiglio pastorale per averci concesso gli spazi e ovviamente a Paolo e Laura della Asd Mon Club di Appiano Gentile, e Asd Lario Scuola Judo, per averci prestato la materassina ma soprattutto per il sostegno umano e fisico.
Per ora buone vacanze e vi aspettiamo a settembre per ricominciare ad allenarci tutti insieme!!!!

Livigno Summer Camp 2017

Oggi domenica 2 luglio è iniziato il Livigno Summer Camp 2017 organizzato dalle nostre associazioni gemellate: Mon Club Judo, Asd Lario Scuola Judo  e Scuola Judo Monza.


Per noi una grandissima opportunità di partecipare come ospiti e sostegno all’organizzazione e “rubare ” qualche piccolo trucco del mestiere, che ci servirà il prossimo anno come protagonisti e organizzatori in prima linea con i nostri piccoli e grandi atleti.

Dal prossimo anno, le attività sportive del Kodokan Rho non termineranno con il periodo scolastico ma per chi lo vorrà ci sarà la possibilità di proseguire gli allenamenti anche durante il periodo estivo con una settimana tutta dedicata al nostro sport in una delle più belle località turistiche della nostra regione.

Judo, gioco, divertimento, svago e tanta voglia di stare insieme.

Secondo appuntamento con i ragazzi dell’oratorio feriale San Michele

Oggi si è tenuto il secondo appuntamento con i ragazzi dell’oratorio feriale San Michele.

Chi aveva già partecipato settimana scorsa ha dimostrato di aver appreso le prime fondamentali regole del nostro amatissimo sport. I ragazzi si sono accostati alla materassina, togliendosi le scarpe e accennando il saluto che hanno visto eseguire dagli istruttori Michele Scardamaglia e Francesco Balconi e dai piccoli judokas. Si sono seduti e hanno atteso l’inizio della “lezione”.

Il tutto è partito come sempre dal riscaldamento, fatto di capriole, ruote, cadute ed esercizi a terra. E’ stato il nostro Moreno a gestire questa prima importantissima parte.

Oggi abbiamo avuto il piacere di avere nostri ospiti due grandi amici: Paolo Piacenti e Laura Di Adamo i Tecnici federali del Mon Club Judo e Lario Scuola Judo della provincia di Como con due loro bravissimi atleti, Tito e Caroline.

Laura ha proposto un divertentissimo gioco ai nostri ragazzi, spiegando non solo l’esecuzione tecnica  basato prevalentemente sulle prese, ma anche l’essenza più profonda  che consisteva  nel gioco di squadra e la collaborazione per il raggiungimento dell’obiettivo comune.

Ovviamente  il momento più atteso, è stata la lotta a terra, dove i ragazzi hanno dimostrare tutto quello che stanno imparando cimentadosi anche con i nostri atleti.

Divertimento, gioco, confronto, rispetto dell’avversario, (guardate come questo atleta di 15  anni si fa mettere al tappeto da questa piccolissima judoka)

Ecco  gli elementi che contraddistinguono questi incontri e che sono alla base del nostro sport e della nostra associazione.

Per finire,  i nostri atleti hanno eseguito una sequenza di proiezioni, per dimostrare quanto possa essere dinamico e divertente il judo.

E come la scorsa volta anche oggi la richiesta è stata quella di provare ancora, imparare ancora, divertirsi ancora.

Grazie ai nostri ospiti, grazie ai ragazzi di San Michele, vi aspettiamo per l’ultimo incontro il prossimo 11 luglio.

 

 

 

 

 

 

Primo incontro con i bimbi e i ragazzi dell’oratorio feriale San Michele

Bambini e ragazzi dell’oratorio San Michele hanno aderito entusiasti e partecipi all’iniziativa promossa dal Kodokan Rho in accordo con la Parrocchia San Michele.

Ben 18 bambini/e e ragazzi/e, hanno condiviso con i nostri istruttori e tecnici la materassina appositamente allestita negli spazi messi a disposizione.

Michele Scardamaglia, Francesco Balconi, Moreno Oliva e una piccola rappresentativa dei giovani judokas, hanno inizialmente mostrato le prime basilari regole del judo, il saluto, il riscaldamento, le cadute, le prime proiezioni.

Ma poi lo spazio è stato tutto per i nostri ospiti che ordinati ma entusiasti hanno ascoltato e poi eseguito capriole, ruote, cadute, immobilizzazioni e l’ebrezza di un combattimento a terra!!!

Poi ancora Michele Scardamaglia ha eseguito il primo gruppo del Nage No Kata e Francesco Balconi e Moreno Oliva un po’ di proiezioni in perfetto stile gara.

Sorrisi, curiosità e tanta voglia di provare emergeva dal gruppo che al termine del tempo dedicato al laboratorio ha chiesto a gran voce una nuova giornata di judo.

Grazie alla parrocchia San Michele che ci coadiuva in questa iniziativa, avremo altre due giornate di incontri, martedì 27 e martedì 11 luglio.

Vi aspettiamo ancora così numerosi e entusiasti.

Grazie a tutti!!!