Un week end di successi

Grandi successi per noi questo weekend!!!
A Torino, nel Grand Prix Nazionale junio senior Iurie Taraburca conquista la medaglia d’oro, conquistando una delle gare più importanti del panorama italiano.
A Caslano Federico vince la medaglia d’oro alla Coppa Malcantone; gara di rodaggio per Gabriele e Matteo che accumulano incontri ed esperienza.
A Monza, per l’evento organizzato dal Ronin in collaborazione con Decathlon 12 dei nostri preagonisti sono stati protagonisti della giornata. Per loro non importa il risultato ma mettersi in gioco e crescere come atleti e come persone!!

Grazie a tutti per le soddisfazioni immense che ci regalate ogni volta, siamo orgogliosi di ognuno di voi!!

Nuova sede, e nuovo corso MONOSETTIMANALE

Da oggi, abbiamo un nuovo corso monosettimanale di judo presso il Comune di Settimo Milanese

Il corso si tiene al Sabato dalle 14.30 alle 15.30 per i più piccoli e dalle 15.30 alle 16.30 per i ragazzi e gli adulti presso la bellissima palestra dell’Istituto Comprensivo di Via Buozzi, 1

Vi aspettiamo numerosi per provare il nostro meraviglioso sport.

Il nostro grazie per la fattiva collaborazione  va al Sindaco Sara Santagostino, l’assessore Valentino Tamponi e il Maestro di Karate Gigi Squillace.

AL KODOKAN SIAMO PAZZI PER IL NOSTRO SPORT

Questo fine settimana è stato per noi intensissimo.
Dalle 10 del mattino di sabato alle 19 di domenica, abbiamo presenziato alla festa dello sport organizzata dal Comune di Rho (che ringraziamo per aver accolto la nostra tardiva adesione) e patrocinata dal Coni.
Numerosissime le persone che si sono accostate al nostro stand incuriosite dalle foto di solo due dei tanti campioni italiani che campeggiavano in bella mostra sui nostri poster (Fabio Basile e Odette Giuffrida).
Ci hanno chiesto informazioni e chiarimenti sui corsi, perché tra le tante offerte delle numerose associazioni presenti, erano interessati a far provare ai loro figli il judo, o perchè loro stessi erano intenzionati a praticarlo come amatori o nella versione di autodifesa (nota come MGA)

La sera di Sabato quando gli stand in piazza si sono svuotati, ci siamo spostati nel comune di Pregnana, dove in una serata perfettamente organizzata dall’Unione commercianti, abbiamo avuto modo di stendere la nostra materassina per strada e dare a tutti i bimbi e non solo, la possibilità di salire, giocare, ed esercitarsi con i rudimenti del judo tutto sotto l’egida dei nostri tecnici federali.

Alla fine di un week end così impegnativo, non possiamo che essere stanchi, ma entusiasti perché riconosciamo nei visi dei genitori e dei bambini che ci hanno circondato con le loro domande e la loro passione la stessa meravigliosa voglia di provare ed esaltarsi che nutriamo noi ogni giorno che pratichiamo il nostro sport.

La magia del Judo.

Tutto questo è possibile perché possiamo annoverare nella nostra associazione l’icona del judo Rhodense, Michele Scardamaglia cintura nera 4 DAN, che insegna judo da quasi 40 anni nella nostra cittadina. Chiunque abbia praticato il nostro sport in questo lasso di tempo, non può non aver avuto la fortuna di incontrarlo. E infatti in molti durante queste due giornate, lo hanno riconosciuto e salutato e presentato (e qui la nuova magia) i loro figli che sulle orme della passione di papà o mamma, riceveranno gli insegnamenti dello stesso grandissimo Michele che per prima cosa insegna che il dojo non lo fanno i muri o la materassina, ma gli atleti e i maestri che la calpestano e ci sudano e ridono, e gioiscono perché judo è tante cose, ma soprattutto amore e passione, rispetto e lealtà, coraggio e fatica.

Grazie a tutti i nostri atleti e alle loro famiglie che hanno con noi condiviso questo week end.

Inizia alla grande la nostra stagione agonistica

Tutto pronto per la nuova stagione!!
Domenica i nostri agonisti partiranno per il ritiro di preparazione a Collio (BS) insieme agli amici del Mon Club della Lario Scuola Judo e della Scuola Judo Monza, nella prima edizione di questo evento da noi organizzato.
Esperienza di tecnici federali compravata, un luogo meraviglioso in cui praticare il nostro sport.

Cosa volere di più ?


Esami di cintura

Complimenti a tutti gli atleti che ieri con la giusta ansia, hanno affrontato l’esame di passaggio di cintura.

Veramente bravi tutti, i piccolisimi, i grandicelli e i ragazzi.

Ad ognuno il suo programma ad ognuno il suo grado di difficoltà, ma tutti sono riusciti a superare le richieste del nostro maestro Michele, di Francesco e Moreno che hanno assistito con pazienza e passione alle esecuzione delle tecniche, dalle basiche fino al kata.

 

Numerosi i genitori che hanno assistito alla prova, e che hanno apprezzato come impegno e dedizione portano ad un miglioramento continuo.

 

E la sera come nelle migliori tradizioni, tutti a mangiare la pizza per festeggiare in allegria.

Mercoledì prossimo esami per i numerosi assenti e per i grandi…

Ma le lezioni, per chi non parte per le vacanze, continuano fino a mercoledì 27 giugno, quindi aspettiamo i nostri atleti ancora sulla materassina per gli ultimi allenamenti della stagione.

Tanto e, soprattutto, buon judo!!

1° KODOKAN FIGHT’N FUN

EVVIVA NOI!

si perchè il 1° KODOKAN FIGHT’N FUN è stato un successo .

Perchè dopo un anno di lavoro,  festeggiare in concomitanza del nostro primo compleanno, mettendo in piedi una manifestazione ben riuscita, ci rende orgogliosi.

Perchè avevamo con noi tutti i nostri atleti e i loro genitori, che ci hanno aiutato, prima durante e dopo, e questo ci rende ancora più orgogliosi.

Perchè sentire l’affetto e la gioia di 100 bambini entusiasti che lottano e si divertono, sulla materassina ci fa capire di aver fatto la cosa giusta, ancora una volta.

Perchè vedere vicino a noi gli amici con cui stiamo condividendo la nostra esperienza che ci sostengono, ci aiutano ci supportano ci insegnano, ci fa capire che J. Kano aveva ragione…..la via inizia col dare per crescere insieme e progredire.

Non credo sia necessario dare altre motivazioni, anche se ce ne sarebbero.

E credetemi spiegare cosa sia per me vivere dopo 40 anni di insegnamento queste sensazioni non è per nulla semplice, ma posso dirvi che  mi dà nuova linfa, la voglia e l’entusiasmo per investire nuovamente la mia vita in questo sport.

Perchè quando credevo di aver visto tutto……EVVIVA NOI!!

Michele Scardamaglia

 

TUTTE LE DEL FOTO FIGHT’N FUN

 

 

 

 

 

 

 

 

Trofeo della Resistenza – Paderno Dugnano

Domenica 15 aprile i nostri piccoli atleti si sono cimentati in una nuova prova.

Bambini, fanciulli e ragazzi, hanno partecipato entusiasti ad una gara organizzata dalla asd Timanada.

Ben 16 dei nostri atleti si sono confrontati con i loro avversari, dimostrando una buona preparazione e ottimi progressi, sia nei risultati ma soprattutto nella esecuzione delle tecniche e nello spirito di sana competizione.

Primi classificati:

Massimo

Luca

Simone

Dylan

Secondi classificati:

Emma

Giulia R

Matteo S

Terzi classificati:

Noemi

Keymi

Federico P

Federico M

Matilde

Matteo M

Gabriele

Niccolò

Vasco

Grande soddisfazione per i nostri Tecnici che come sempre li hanno accompagniti e seguiti nelle singole prove.

Il maestro Michele entusiasta dei suoi piccoli allievi, sta già pensando alla prossima gara, e in palestra prepara le nuove lezioni per portare tutti al massimo delle proprie possibilità.

Tutti pronti per il 6 maggio per il

1°KODOKAN FIGHT’N FUN

 

 

Una data due impegni

Domenica 18 marzo, una sola data ma due grandi impegni.

Il kodokan nella giornata di domenica si è dovuto divedere per partecipare a due importanti impegni in due città diverse.

I master Francesco e Denis, sono andati a Genova, per la prima prova del circuito tricolore master.

Si sono classificati entrambi al terzo posto portando a casa l’obiettivo ovvero  la qualifica per il Campionati Italiano Master 2018 che si terrà a dicembre.

Con loro altri due veterans a noi molto cari del Mon club e Scuola Judo Lario, Alessandro e Laura che hanno anche loro staccato il pass per la finale con due meritatissime medaglie d’argento!

La città di Torino invece ha ospitato Federico e Gabriele accompagnati da Moreno, in una prestigiosa competizione di odore internazionale la Turin Cup dove ha   partecipato una nutrita delegazione russa.

Federico ha conseguito un ottimo secondo posto, 3 vittorie su 4 incontri lo hanno portato sul podio e lo confermano come uno degli atleti più promettenti della sua categoria 50 kg EsA.

Grabriele che ha gareggiato nella categoria Ragazzi 30 kg si è dovuto confrontare con un regolamento regionale diverso dal nostro, che hanno limitato il suo modo di fare judo già molto agonistico. Ma ha comunque conquistato il terzo posto sul podio.

Due città diverse due competizioni un unico grande risultato, il Kodokan sempre sul podio.

Sempre e comunque buon judo a tutti!!