Besana Brianza 14 gennaio 2018

Esordio ufficiale in una competizione federale per la nostra associazione. Non ce lo aspettavamo, Moreno non aveva ancora l’autorizzazione della Federazione a poter partecipare (cavilli burocratici che chi conosce la nostra storia sa, ma …inutile dilungarsi), e invece mercoledì è arrivata la notizia che non speravamo più di ricevere…e quindi via con gli allenamenti intensi ad Appiano Gentile e a Como oltre che in palestra e stamattina siamo lì a giocarcela. E ce la giochiamo! Moreno ha il giusto atteggiamento e la voglia di farcela….che si ferma a un passo dal sogno…a pochi secondi dalla fine dell’incontro in cui si giocava la qualificazione a Roma. In svantaggio, e una disattenzione gli costa la gara ma per lui, per noi è un successo comunque! La Coppa Italia a Maggio verrà preparata al meglio e saremo ancora lì!
La sorpresa più grande però ce la riserva la Federazione che, su segnalazione del Comitato Regionale, ha deciso di conferire al maestro Michele il IV Dan come riconoscimento per quanto fatto (e quanto farà ancora) per il judo in oltre 40 anni! Durante le premiazioni il VicePresidente del Comitato per il settore Judo, Cinzia Cavazzuti, ha consegnato a Michele la lettera in cui gli veniva comunicato il passaggio di grado tra gli applausi dei presenti e la commozione di Michele. Un riconoscimento alla persona che rappresenta da sempre i principi e i valori del judo. Passione, sacrificio, amore, devozione. Ogni bambino, ragazzo o adulto che a Rho ha praticato judo negli ultimi 40 anni, conosce Michele, e non potrà che condividere con noi che il suo impegno e la sua abnegazione non hanno rivali.
E infatti dopo la foto di rito sta già pensando ai suoi allievi e alla lezione di domani…alla gara di domenica…e ai tanti progetti che il kodokan rho ha in cantiere. Perchè da lui abbiamo appreso la voglia, l’entusiasmo e la passione… Non siamo di certo la società più antica di Rho, ma abbiamo l’istruttore con il grado più alto e la maggiore e riconosciuta esperienza. Non avremo storia ma
vogliamo e siamo in grado di scriverla!!

Ripartiti alla grande

Ciao a tutti.

Siamo ripartiti alla grande per il 2018, in verità non ci siamo mai fermati, perchè durante le vacanze di Natale dedicate ai più piccoli, i grandi si sono comunque allenati ospitando in due sessioni da 1h e 30 di intensissimo judo, gli amici del Mon Club e della scuola Judo Lario.

Sempre bellissimo il confronto, sempre stupenda la coesione e l’affinità elettiva che si innesca tra i praticanti del nostro sport.

Nessuna rivalità, solo passione, sudore, amore, fatica e sana sanissima competizione.

Inoltre sempre durante la sospensione natalizia i dirigenti, hanno fatto il corso di aggiornamento per l’uso del defibrillatore e due atleti agonisti si sono recati al winter camp di Lignano Sabbiadoro dove si sono confrontati  con più di 1000 atleti provenienti da tutta Italia, Russia, Slovenia, Croazia, Austria, Svizzera, Uzbekistan, Ucraina, etc…

 

E ora ci aspettano le  gare. Il prossimo 21 gennaio tutti presenti a Marudo per la prima di una lunga serie.

“Divertitevi quando fate una gara, ragazzi miei. Siate più forti del concetto di vittoria o di sconfitta. Il judo è lo speccho della vita di tutti i giorni, in fondo. E la vita andrebbe sempre vissuta così.”  A. Bruyère